IDEE E SPUNTI DI GIOCHI DA FARE SOTTO L’OMBRELLONE PER DIVERTIRSI CON I BAMBINI

Estate sotto l'ombrellone

Finalmente è tempo di vacanze! Con l’estate e il grande caldo, la voglia di mare è sempre tanta. In questo periodo dell’anno, sentiamo il forte bisogno di staccare dal lavoro, dallo studio e di rilassarci passando del tempo con la famiglia. Qualunque sia la vostra meta, non dimenticate di mettere in valigia un kit secchiello e bolle di sapone e un buon libro di lettura per voi e per i vostri bambini.

Giocare sulla sabbia, costruire castelli, scavare buche profonde fino a trovare l’acqua, rincorrersi con le bolle di sapone e lasciare che la brezza del mare le porti lontano vi fornirà una scusa per fare qualcosa di pratico insieme ai vostri figli e divertirvi con loro.

Estate sotto l'ombrellone

INVENTARE RACCONTI CON I PROPRI BIMBI E CREARE RICORDI UNICI

Estate sotto l'ombrellone

La lettura invece potrà diventare un ottimo antidoto contro la noia quando non è consigliato fare il bagno per via della digestione o si è stanchi di correre e nuotare con gli amichetti. Inoltre, mantiene allenata la mente, è rilassante e aumenta la capacità di concentrazione. É anche un’attività che si può fare sotto l’ombrellone, evitando che i bambini si scottino nelle ore più roventi.

Quando avrete finito di leggere le storie di altri, perché non provare a crearne una insieme? Inventare storie, racconti, scrivere un tema richiede tanto esercizio, ma è fondamentale per allenare le abilità linguistiche, la capacità di astrazione e imparare a strutturare il proprio pensiero ed esporlo in modo fluido e comprensibile.

Estate sotto l'ombrellone

Per coinvolgere i bambini nella scrittura creativa senza che venga percepita come un compito di scuola, potreste ad esempio, proporre di inventare un giornale raccontando ogni giorno gli avvenimenti più eclatanti delle loro vacanze, riscrivere il finale di un cartone che conoscono, riscoprire il gusto di scrivere una cartolina per amici e nonni a casa o creare un personaggio e lasciarli liberi di svilupparne le avventure.

LA BOLLA DI SAPONE BABBOL ALLA SCOPERTA DEL MONDO

Un pizzico di fantasia, carta e penna. Non serve altro! É quello che ha fatto Maria Luisa della scuola elementare Alma Mater Mea di Milano, che ci ha regalato questa bellissima storia che ha per protagonista proprio una bolla di sapone.

Estate sotto l'ombrellone

"C’era una volta una bolla di nome Babbol. Era fatta di mille colori e viveva in un tubetto insieme con altre bolle.

Estate sotto l'ombrellone

Un giorno arrivò una bimba e comprò il tubetto in cui viveva Babbol. La povera bolla cominciò ad aver paura perché pensava che uscire da quel tubetto sarebbe stata la sua fine. Tutte le volte che la bimba faceva le bolle di sapone Babbol si nascondeva in fondo per non essere pescata.

Estate sotto l'ombrellone

Ma un giorno la bimba la pescò e Babbol si trovò all’improvviso… nel mondo. Il suo stupore fu enorme quando vide le meraviglie del creato: il mare, il sole, le stelle… c’erano tutti i suoi colori!

Estate sotto l'ombrellone

Babbol non ebbe più paura perché ormai si sentiva parte del nuovo mondo e proprio mentre scoppiava capì con gioia che ogni fine è sempre un nuovo inizio…"

Un ultimo suggerimento: un incentivo a scrivere potrebbe proprio essere quello di regalare le storie che si inventano ad un amichetto o alla nonna. I bambini metteranno molta cura nella preparazione di questo dono e comporre testi diventerà un grande piacere.

Non vediamo l’ora di leggere le vostre storie! Se vi va di condividerle anche con noi, scriveteci a: info@bubbleworld.com

Estate sotto l'ombrellone